CRISTINA ZAVALLONI voce /MICHEL GODARD tuba, serpentone, basso elettrico

Produzione originale

Estate 2020. Ci ritroviamo a Bologna nell’atelier dell’artista Laura Cadelo Bertrand. La serata è dolce, l’occasione è il passaggio in città di Michel Godard. Scatta il momento musicale: tutti reclamano un intervento, un gorgheggio qualsiasi, un apporto da parte mia. Ed ecco che Michel, compagno di giochi musicali di lunga data, mi offre il fianco lanciandosi in un’improvvisazione che mi trascina immediatamente. Funziona. Anche per Guglielmo Pagnozzi, tra i musicisti presenti, che qualche mese più tardi ci propone di rifarlo al Teatro dell’ABC di Bologna. Il duo prende il volo: tuba, serpentone, basso elettrico ad avvolgere la voce in brani nostri, improvvisazioni, qualche incursione nei mondi antichi che entrambi amiamo e occasionalmente frequentiamo. Il desiderio resta suonare insieme, divertirci e chissà, magari tirare in ballo anche qualche spiritello buono, di quelli che affollano le nostre vite con la propria presenza intangibile.

 


ENZO ROCCO chitarra elettrica/MARCO COLONNA clarinetti, sax sopranino

Dopo le avventure a distanza del lavoro “Nine Improvisations for sopranino and guitar” i due musicisti, incontratisi sotto la guida di Butch Morris oramai venti anni fa, proseguono la loro ricerca nella musica improvvisata, caratterizzata da ironia, senso del gioco preso molto seriamente ed una profonda comunione di intenti.

 

24 luglio 2022
PALESTRINA
Museo Archeologico Nazionale e Santuario della Fortuna Primigenia
h. 21.00