ONJ PAOLO DAMIANI ’20 ans après’ 

Paolo Damiani contrabbasso, direzione / François Jeanneau, Thomas de PourqueryJavier Girotto, sassofoni / Médéric Collignon, Alain Vankenhove tromba, pocket cornet, flicorno / Didier Havet sousaphone / Filippo Vignato trombone, flauti / Régis Huby violino / Olivier Benoit chitarra / Christophe Marguet batteria

Produzione originale

L’Orchestra nazionale di jazz francese di Paolo Damiani (2000-2002) ha segnato profondamente la storia di questa istituzione francese chiamata ONJ (per la prima e unica volta finora affidata a un direttore straniero!) e ha costituito un evento importante nella storia del jazz europeo per l’originalità delle sue composizioni tra jazz e musica tradizionale, rivolte a un immaginario europeo e mediterraneo, e l’alta qualità dei suoi ospiti (Trovesi, Brahem, Jeanneau…) con concerti applauditi nei più grandi festival europei (è anche l’ONJ che ha suonato di più in Europa!) e una registrazione notevole per la famosa etichetta ECM (“Charmediterranéen” 2002).

Ricreare questa orchestra  quasi con  lo stesso cast è stato finora solo un sogno…che realizzeremo per questa edizione, “20 anni dopo”, per riscoprire le meraviglie sonore che ci hanno sedotto vent’anni fa.

11 settembre 2021
ROMA (RM)
Auditorium Parco della Musica – Cavea
h 21.00
(serata con doppio concerto – a seguire PAF TRIO REUNION PAOLO FRESU / FURIO DI CASTRI / ANTONELLO SALIS)